Huatulco cerca del cielo


Nove affascinanti baie con spiagge di sabbia fine e soffice, con colori che variano dal bianco al dorato intenso.

Acque cristalline e tiepide tutto l’anno, con incredibili toni verde smeraldo e turchese.

C’è forse al mondo un altro luogo simile?

vacanze messico, vacanze america latina, vacanze oaxaca

che sogno!

Per questo si dice che Huatulco è poco meno di un pezzetto di cielo in terra.

Huatulco ti offre 36 spiagge incantate dove puoi riposarti, divertirti e praticare sport acquatici.

In queste baie c’è sole per 330 giorni all’anno e una picevolissima temperatura media di 28 °C.

Colline coperte di foresta bassa circondano tutto questo scenario; da dicembre a maggio hanno il colore caffé della stagione secca; da giugno a novembre sono di un verde tanto intenso da ricordare la selva del Borneo.

vacanze america latina, vacanze messico, vacanze oaxaca

il mare come sfondo alla rigogliosa vegetazione

Ed ancora dietro si erge l’imponente e poco esplorata Sierra Madre de Sur che nasconde primitive cascate, torrenti impetuosi, piantagioni di caffé ed una insospettata biodiversità.

La storia della regione offre alcune leggende. Dicono che di qua arrivarono i Toltechi e Quetzalcoatl, il quale piantò un’enorme ed indistruttibile croce.

Vari popoli – chatinos e mixtechi, zapotechi e toltechi – attraversarono queste regioni.

Alla fine del secolo XVI, i pirati Francis Drake e Thomas Cavendish provarono, senza risultato, saccheggiare i villaggi della zona.

Qui, nel  1831, fu imprigionato Vicente Guerrero ( un rivoluzionario messicano, che occupò la presidenza durante vari mesi), prima di venir fucilato.

Più tardi, a metà del secolo XX, la zona visse un poco conosciuto periodo di auge grazie alle piantagioni di caffé.

Ma è da pochi anni che la regione è diventata protagonista della vita moderna in Messico. Nel 1984, venenro espropriati 21.00 ettari di terreno dove il Fondo Nazionale del Turismo (Fonatur) sviluppò con successo un centro turistico integralmente pianificato.

Il luogo oggi è una meta con eccellenti strade, con infrastrutture di alto livello espazi ben distribuiti, dove le zone popolate si alternano con zone verdi creando un tutto armonico quale non si vede in quasi nessuna altra parte del paese. inoltre è una località straordinariamente pulita in tutti  i sensi.

Dall’inizio dell’anno 2005 è diventata la prima Comunità Turistica Sostenibile nel Continente Americano e la terzo a livello mondiale, grazie alla Certificazione Green Globe 21.

http://www.wwf.it/UserFiles/File/WWF%20Turismo/Dossier/Certificazione%20turistica.pdf

Le nove baie hanno nomi intriganti: San Augustin, Chachacual, Maguey, El Organo, Santa Cruz, Chahué Tangolunda, Conejos e Cacaluta.

Una alla volta cominciamo a parlare delle baie di tutto quello che potreste fare ed ammirare durante una vacanza.

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: